Bagno in stile giapponese tra benessere e minimalismo

Il bagno in stile giapponese è una grande fonte di ispirazione per tutti coloro i quali non riescono a rinunciare alla ricerca del benessere in chiave però minimalista! Il legno, materiale naturale e grezzo per eccellenza, è una presenza costante; caratterizza mobili, pavimento della cabina doccia e persino le pareti. La pietra è anch’essa una costante ma si materializza in modi diversi grazie ai ciottoli o al marmo. Il bagno in stile giapponese si veste di materiali naturali ed evocativi in modo tale da creare un universo raffinato dove i sensi si risvegliano. Occorre dare importanza non solo alla vista ma anche al tatto se l’intento è quello di raggiungere la piena e totale tranquillità.

Anche la luce gioca un ruolo di primo piano: deve donare morbidezza all’ambiente. Se la stanza ha la fortuna di avere una finestra, allora la si deve evidenziare per creare un’illuminazione soffusa con, ad esempio, uno schermo doccia in vetro. Un altro punto chiave nell’universo giapponese sono i colori. Il bianco e il nero sono le nuance predominanti. Il grigio invece è presente “a macchie”. Il design giapponese vanta un arredo minimalista, linee semplici sia per il layout che per il mobilio. Anche la rubinetteria è di design e rappresenta dei veri e propri tocchi di colore. In sintesi, il bagno giapponese appare molto più semplice rispetto a quello che in realtà è!

SCALA IN LEGNO: IL MEGLIO DELLO SPIRITO ZEN

Scala in legno in un bagno zen

Il bagno in stile giapponese è sinonimo di benessere ed è proprio per tale motivo che ama scommettere su accessori decorativi dal retrogusto decisamente zen come questa scala in legno: un tocco di imperfezione di grande effetto. Il mobile in legno invece rappresenta non solo una nota naturale ma anche un tratto di artigianato, perfetto per contrastare lo spirito minimalista.

UNA DOCCIA ALL’ITALIANA CON CIOTTOLI

Doccia all’italiana con parete in ciottoli

I ciottoli presenti sulla parete della doccia all’italiana sono un invito al benessere e alla tranquillità. Per riuscire a creare un vero ambiente giapponese occorre però molta sobrietà e semplicità decorativa. In questo caso l’ambiente è ampio e tutti gli elementi si coordinano per donare spensieratezza.

DOCCIA CON PAVIMENTO IN LEGNO

Pavimento e soffitto in legno

Inaspettato come elemento, eppure il legno è presente sia sul pavimento che sul soffitto di questa doccia all’italiana. Questo rivestimento, elegantemente sobrio, è capace di apportare una certa dose di benessere all’intero ambiente. Gli altri elementi decorativi invece giocano sulla semplicità per sublimare la differenza in fatto di materiali.

UN MIX DI MATERIALI GREZZI

Materiali grezzi

Per respirare aria d’oriente in bagno non c’è nulla di meglio della semplicità. Ed ecco che l’ambiente si tramuta in un cubo dove a farla da padrone sono i colori neutri e opachi che caratterizzano il soffitto e il pavimento. Il color sabbia invece viene messo in evidenza da accenti di legno e di nero.

SOFFITTO IN LEGNO

Bagno in stile giapponese con soffitto in legno

Spesso riveste il pavimento, il mobilio o le pareti, eppure in questo caso il legno si adagia comodamente sul soffitto dando vita a una perfetta atmosfera giapponese. Nonostante la presenza del grigio e del nero, questo materiale riesce a riscaldare ugualmente la sala da bagno.

LINEE MINIMALISTE SUBLIMATE DALLA LUCE

Il minimalismo e la luce

In un bagno in stile giapponese la luce naturale è di fondamentale importanza ed è per questo che gli specchi di grandi dimensioni devono avere un ruolo di primo piano. Se le linee sono semplici, questi specchi che si arrampicano fin sopra il soffitto forniscono la giusta dose di carattere.

LISTELLI IN LEGNO PER RESPIRARE L’ORIENTE

Listelli di legno in bagno

Cosa c’è di meglio dei listelli in legno per respirare e ispirare un’aria nipponica e zen? I listelli in legno ricoprono gran parte delle pareti e del soffitto. Si tratta pur sempre di un modo intelligente di strutturare e delimitare l’angolo vasca.

PARETE IN VETRO PER DIFFONDERE LA LUCE

Sala da bagno con parete in vetro

Grazie a un lucernaio, questa sala da bagno gode di una luminosità soffusa che diventa il punto focale della doccia. Le pareti bianche e il marmo sono punteggiati da accenti di nero. Anche il resto della sala da bagno sonnecchia all’ombra di un interessante luce naturale grazie a una parete tutta di vetro, contornata di “nero”.

PAVIMENTO IN PIETRA DI ISPIRAZIONE ZEN

Pavimento in pietra

L’innovazione di questa sala da bagno di ispirazione nipponica è il pavimento grezzo, in pietra. Questo pavimento è però associato a elementi decorativi contemporanei. Contrasti di stili e una forte sensazione di tranquillità contraddistinguono questo bagno in stile giapponese.

VASCA DA BAGNO FREESTANDING

Vasca freestanding

Ecco come ottenere una sala da bagno piacevole da vivere: puntare tutto su una vasca a isola. Le sue curve sono in netto contrasto con l’ambiente in stile giapponese circostante, piuttosto lineare e grafico.

SALA DA BAGNO IN STILE GIAPPONESE

Ampia sala da bagno in stile giapponese

Questo bagno in stile giapponese non solo gode di un’importante luminosità ma è anche attrezzato di un pavimento “unico” grazie al quale si percepisce un forte senso volumetrico. Sensazione questa, resa “più viva” dalla presenza della parete in vetro. Le due, ad angolo, effetto terrazzo veneziano donano invece un tocco di originalità davvero inaspettato.

MOBILE DI LEGNO GREZZO

Mobile di legno in un bagno zen

In una sala da bagno in stile giapponese non può assolutamente mancare un mobile in legno grezzo, meglio se con venature evidenti e verticali. Si tratta infatti di un’impronta decorativa di stampo contemporaneo in grado di sublimarne la grafica.

BAGNO CON PARETI NERE

Bagno con pareti nere

Una delle nuance più idonee per un bagno in stile giapponese? Il nero perché in grado di donare una certa dose di calore all’ambiente. Nonostante il Total Dark in questa sala da bagno l’angolo doccia è sublimato da un tocco di luce grazie alla rubinetteria ramata.

SCAFFALI CON PIANTE

Piante per un bagno in stile giapponese

I pochi metri quadrati non limitano affatto questa sala da bagno che si affida a un mobilio intelligente per riuscire a “ospitare” alcune piante come è di prassi nello stile giapponese. In fondo si tratta pur sempre di un ambiente umido, particolarmente adatto quindi alle piante, a condizione che vi sia però luce a sufficienza.

AMBIENTE ORDINATO

Atmosfera pulita per un ambiente di carattere

Un bagno in stile giapponese non manca certo di carattere, è vero piuttosto il contrario. Tutti gli elementi decorativi vengono infatti scelti con cura. Dai materiali nobili alle linee verticali, ogni elemento partecipa alla creazione di un minimalismo di grande impatto e drammaticità evocativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *