Luci da giardino copertina

Luci da giardino: 25 brillanti idee da imitare

Luce. E’ esattamente ciò di cui ha bisogno il giardino, soprattutto in questo periodo dell’anno! Non c’è niente di meglio di un’illuminazione da esterno ben congegnata per far risplendere all’istante l’outdoor. Poco importa che si abbia un piccolo giardino, un giardino enorme, un cortile o anche solo un balcone da rischiarare. Se l’intento è quello di sedersi per cenare all’aperto nelle miti serate d’estate o durante quelle primaverili, allora vale davvero la pena d’investire un po ‘di tempo e di denaro per realizzare il proprio sogno.

LUCI PENDENTI PER AGGIUNGERE VOLUME

Luci pendenti
Luci pendenti

Non esiste nulla di meglio dei pendenti per illuminare all’istante una sala da pranzo in giardino o per trasformare la pergola in un elegante locale all’aperto. Basta una scintilla per aggiungere colore e un’atmosfera chic in stile Art Déco all’outdoor.

FASCINO BOHEMIEN CON CANDELE E LANTERNE

Fascino bohemien con candele e lanterne
Fascino bohemien con candele e lanterne

Illuminare un giardino con lanterne e candele non è affatto un’impresa semplice. Per dare un’atmosfera bohemienne all’outdoor è consigliabile avvolgere le luci attorno ad archi e pergole, alberi o persino vasi e cestini. Attenzione però: alcune luminarie possono essere lasciate sempre fuori, mentre altre devono essere rincasate quando inizia a piovere.

Lanterne e candele sono un’ottima alternativa: costano solo pochi centesimi e sono ecologiche. Se poi si vuole osare si può fare utilizzo di lumini posizionandoli in vecchie lattine da dipingere con speciali vernici per vetri, un modo semplice e conveniente per godersi lo spazio all’aperto anche durante i mesi invernali. Per ottenere un look elegante ma non formale, è consigliabile mescolare e abbinare lanterne di forme e materiali differenti come ad esempio barattoli di vetro XXL così da creare un effetto simile al lume di candela.

CATENA LUMINOSA SOPRA IL TAVOLO

Festoni illuminati
Festoni illuminati

Le ghirlanda luminosa è un classico senza tempo: ha il potere di trasformare all’istante qualsiasi giardino in un angolo romantico. L’idea perfetta? Sospenderla sopra l’area pranzo.

LAMPADA DA TERRA PER GIARDINO

Lampada da terra per giardino
Lampada da terra per giardino

Se proprio si vuole osare basta creare una stanza all’aperto in modo tale così da fondere l’arredamento interno con quello esterno. Un modo efficace per rendere accogliente il giardino anche in autunno. Per raggiungere questo obiettivo è sufficiente adoperare un’illuminazione esterna che faccia il verso a quella tipica dell’indoor.

BASTONCINI LUMINOSI LED PER GIARDINO

Bastoncini luminosi led per giardino
Bastoncini luminosi led per giardino

Per attirare l’attenzione sulle piante in giardino al calar della notte non serve altro che inserire in prossimità dell’area verde, meglio se nei vasi, dei bastoncini a LED. Aggiungono un leggero bagliore e non sfigureranno neanche durante il giorno.

ILLUMINAZIONE MONOCROMATICA

Illuminazione monocromatica
Illuminazione monocromatica

Il monocromo non passa mai di moda soprattutto per l’outdoor. Per essere sicuri di non sbagliare meglio optare per un’illuminazione bianco crema così da creare un design contemporaneo. Per spezzare i toni neutri è sufficiente aggiungere alcune lanterne e pendagli neri dal pattern grafico.

LANTERNE DI CARTA

Lanterne di carta
Lanterne di carta

Se il budget è limitato ma il sogno è quello di creare uno schema di illuminazione da outdoor di grande impatto, allora perchè non scegliere le lanterne di carta? Economiche e allegre, sono in grado di creare un’atmosfera indimenticabile se raggruppate insieme, sia di giorno che di notte.

CASCATA DI LUCI 

Cascata di luci da outdoor
Cascata di luci da outdoor

Giardino spazioso e pergola bella alta? Occorre sfruttare al massimo lo spazio a disposizione appendendo una serie di luci, per un effetto scintillante e a cascata.

PASSO LUMINOSO DA GIARDINO

Passo luminoso da giardino
Passo luminoso da giardino

Le piastrelle luminose da giardino non devono essere né noiose né banali. Per aggiungere carattere al passo da outdoor si deve optare per design che attirino l’attenzione sull’area perimetrale esterna. Le luci simili a un cubo di ghiaccio ad energia solare donano calore e consistenza al passeggiata in giardino.

LUCI DA LAGHETTO PER GIARDINO

Luci da laghetto per giardino
Luci da laghetto per giardino

Orgoglioso proprietario di un laghetto da giardino? Poche cose sono incantevoli come un gioco d’acqua splendidamente illuminato. Alcuni splendono di luce propria, altri come ad esempio gli stagni naturali necessitano di un aiuto in più ed è allora che occorre munirsi di luci resistenti all’acqua studiate appositamente per l’occasione.

LANTERNE MAROCCHINE 

Lanterne marocchine
Lanterne marocchine

L’outdoor può essere “vestito” di tanti look differenti. E’ sufficiente scegliere le lanterne che sposano meglio lo stile che si intende respirare. Quelle nautiche sono la scelta più classica, ma per un’atmosfera più calda, meglio optare per quelle di ispirazione marocchina. Sono infatti in grado di creare ombre misteriose e intime che inonderanno patio e pavimento.

GLOBO ULTRA-MODERNO 

Globi da giardino
Globi da giardino

Le lampade da prato sono probabilmente il modo più semplice per ammodernare l’illuminazione del giardino. Le conficchi nel terreno e si alimentano o con le batterie o l’energia solare. Per i giardini contemporanei, sono consigliabili i globi luminosi opachi. Creano interessanti accenti sul prato; soprattutto su quelli in pendenza, sottolineando i diversi livelli.

STRINGA LUMINOSA

Stringa luminosa
Stringa luminosa

Possono sembrare lontani nel tempo, eppure l’autunno e l’inverno sono proprio dietro l’angolo, e presto non ci saranno più foglie sugli alberi. Per creare un gioioso accento invernale in giardino è sufficiente avvolgere una stringa di luci attorno al tronco e ai rami più spessi degli alberi. Si tratta di una dritta particolarmente adatta ai giardini anteriori.

FESTONI DI LUCE COLORATA

Festoni di luce colorata
Festoni di luce colorata

Le recinzioni da giardino rischiano di essere il punto debole dell’outdoor, soprattutto in caso di struttura, materiali e colori semplici. C’è però un modo semplice per dare un po ‘di brio alla area perimetrale esterna ed è quello di aggiungere festoni di luci colorate. I colori forti e primari raffigurati in foto controbilanciano la tonalità semplice della recinzione. Si tratta di un’ottima idea anche per illuminare a festa balconi piccoli.

FOGLIAME ILLUMINATO A FESTA

Fogliame illuminato
Fogliame illuminato

Possiedi un bellissimo albero con un fogliame interessante? Massimizza la bellezza dell’albero. L’ideale sarebbe se si trattasse di un acero così da illuminarne il fogliame con una stringa colorata di festoni o lucine.

LUCI PER UN PERCORSO DA GIARDINO MAGICO

Luci da giardino ispirate alla Natura
Luci da giardino ispirate alla Natura

Prendi ispirazione dalla natura e scegli luci da giardino con forme organiche e un bagliore delicato. Dalle api agli ananas, ci sono molti disegni ispirati alla flora e alla fauna. Queste luci a forma di piccolo funghetto ad esempio sono un’ottima idea di illuminazione per far divertire i bambini anche in giardino.

LUCI DA GIARDINO EFFETTO PIETRA

Luci da giardino effetto pietra
Luci da giardino effetto pietra

I giardini tradizionali, come quelli di un cottage o di campagna hanno bisogno di un’illuminazione che sia consona allo stile e ai materiali prescelti. E’ quindi consigliabile optare per materiali dall’aspetto naturale e per luci tenui. Queste luci da da giardino a globo, effetto pietra, sono in realtà realizzate in polietilene ma è impossibile affermare che non si tratti di pietre vere.

ALBERI ILLUMINATI DAL BASSO VERSO L’ALTO

Alberi illuminati dal basso
Alberi illuminati dal basso

Per un’illuminazione da giardino indimenticabile è sufficiente rischiarare gli alberi, in particolare quelli dotati di una corteccia interessante, come il Ciliegio Tibetano e la Betulla d’Argento. Per creare una maggiore drammaticità in giardino è sufficiente posizionare un faretto da 50 watt vicino alla base del tronco in modo che il fascio possa così creare un gioco di ombre e di luci tra i rami dell’albero.

LE LUCI DA ESTERNO A LED 

LED da esterno
LED da esterno

I LED sono oggi largamente utilizzati per la loro lunghezza e versatilità. Possono essere infatti usati come luci da gradino, come punti luminosi incassati nella pavimentazione e nel decking, addirittura nelle fontane e nei giochi d’acqua. Alcuni LED sono disponibili in diversi colori e ce ne sono altri dove è possibile programmare il colore in base all’umore. E’ vero, costano di più ma hanno una durata maggiore rispetto alle luci standard e sono oltretutto più discreti. I LED colorati permanenti vanno utilizzati con moderazione e solo quando è richiesto un focus o uno stile distinti.

ILLUMINAZIONE DA GIARDINO A ENERGIA SOLARE

Illuminazione da giardino a energia solare
Illuminazione da giardino a energia solare

Le luci a energia solare fanno bene al pianeta e non necessitano di alcuna conoscenza in ambito elettrico per essere installate. Sono l’ideale se si desidera creare un giardino all’insegna dell’ecologia. Si tratta poi di un’illuminazione versatile ed economica. In termini di prestazioni invece se, prima esistevano opzioni più potenti ma tradizionali, ad oggi questo sta rapidamente cambiando.

Le luci a LED e ad energia solare infatti stanno rivoluzionato l’illuminazione da giardino in quanto sono disponibili in stili estremamente diversi, economici e soprattutto che richiedono poca manutenzione. Sono anche efficienti come prestazione, e possono durare fino a sei ore.

LAMPADE DA GIARDINO COSTOSE

Lampade da giardino costose
Lampade da giardino costose

In un giardino o in un patio contemporaneo, vale la pena di investire in un’illuminazione ben progettata ma portatile che sia ovviamente permanente e che nel frattempo non faccia rimpiangere i soldi spesi. Un esempio su tutti? Le lanterne LED Flame di Manutti usate in questo giardino dal gusto contemporaneo sono in grado di creare un aspetto meravigliosamente formale e facile da riconfigurare.

LUCI DI SICUREZZA

Luci di sicurezza
Luci di sicurezza

Le luci di sicurezza, come quelle da parete esterna della Nordlux studiate appositamente per il portico, hanno un’illuminazione molto intensa che non è piacevole in giardino. Eppure, se posizionate correttamente e combinate con luci ornamentali sono in grado di creare un effetto esteticamente gratificante.

LUCE SOFT

Tetto illuminato
Tetto illuminato

L’illuminazione di uno spazio esterno situato sopra un tetto offre molte opportunità per una progettazione intelligente. E’ importante pensare all’outdoor come a una sorta di palcoscenico: l’ambiente sarà più bello se si farà uso di diversi tipi di illuminazione come ad esempio faretti, luci di cortesia, lanterne da tavolo e un camino per esterni.

ILLUMINAZIONE DA BALCONE

Illuminazione da balcone
Illuminazione da balcone

Se l’outdoor da rischiarare è un piccolo balcone, occorre sfruttare al massimo le opportunità che l’illuminazione verticale concede. Le luci natalizie da posizionare lungo la parte superiore dell’area perimetrale esterna sono una scelta più che consigliabile così come decorare un albero con delle lanterne.

LE LUCI PENDENTI

Luci pendenti da esterno
Luci pendenti da esterno

Il confine tra l’indoor e l’outdoor è ridotto quasi al minimo. Anche per quel che concerne l’illuminazione esiste una continuità di intenti tra l’esterno e l’interno. Se si scelgono lampade da giardino a sospensione sarebbe consigliabile optare per quelle in grado di creare ombre più interessanti; funzionano molto bene anche nelle cucine all’aperto o nelle sale da pranzo.

LUCI DA GIARDINO: COME PIANIFICARE IL DESIGN

L’illuminazione da giardino può essere usata per focalizzare meglio l’attenzione su piante e sculture e per nascondere allo sguardo il capanno degli attrezzi o il tappeto elastico. Il segreto è non esagerare. E’ importante infatti illuminare solo gli angoli migliori del giardino, dato che anche una piccola luce può svelare quello che si intende, con tutte le proprie forze, celare a uno sguardo indiscreto. Ecco alcuni semplici consigli per non sbagliare.

SUDDIVIDI IL GIARDINO IN AREE

E’ consigliabile considerate le diverse forme di luce a disposizione e suddividere il giardino in aree. Ad esempio: i sentieri di accesso, quelli principali, le aree appartate, per non parlare poi delle caratteristiche di ogni pianta. Ciascun angolo dell’outdoor va illuminato, ma occorre diversificare il lighting layout per ottenere risultati migliori.

SPERIMENTA CON UNA TORCIA

Per capire quali aree del giardino illuminare, è sufficiente sperimentare di notte con una torcia rischiarando i diversi angoli come tralicci, statue, vasi e piante. Appariranno diversi allo sguardo quando saranno colpiti dai fasci luminosi provenienti da angolazioni differenti.

ILLUMINA LE DIVERSE FUNZIONATILA’

Per un’illuminazione diversa, prova a posizionare un faretto alla base di un vecchio muro di mattoni o di pietra e osserva come la luce mette in rilievo la trama. Puoi provare qualcosa di simile posizionando un’applique da esterno ad altezza spalla evidenziando così uno spazio dal retrogusto contemporaneo per un’illuminazione davvero pratica.

CREA DRAMMATICITÀ CON UN PROIETTORE

Una parete situata sul retro può essere trasformata in uno schermo semplicemente posizionando un faretto di fronte a grandi piante paesaggistiche come il lino della Nuova Zelanda o erbe ornamentali piuttosto alte, come il Miscanthus sinensis ‘Flamingo’. Quando il vento le farà muovere, le loro sagome creeranno una bellissima danza in bianco e nero.

LUCI IN FIBRA OTTICA PER UN BAGLIORE SOFT 

Le luci a fibra ottica per esterni creano una luce soffusa e sono perfette per evidenziare i gradini o il pavimento per esterni. I kit fai-da-te sono relativamente economici. Costano di più però rispetto all’installazione di LED o  di luci fluorescenti convenzionali.

LUCI FLUORESCENTI PER ESTERNI

Le luci fluorescenti sono il metodo più comune per rischiarare l’outdoor. Per lo più si tratta di lampade alogene con riflettore da 12 volt, consumano meno energia e sono quindi più rispettose dell’ambiente. Per essere sicuri di non sbagliare meglio optare per diffusori alogeni di grandi dimensioni, dotati però del sensore PIR (infrarosso passivo) che può essere spento manualmente in modo così da non sprecare energia o rovinare un pic nic notturno.

COME INSTALLARE L’ILLUMINAZIONE DA GIARDINO

Le luci da giardino possono funzionare o tramite alimentazione diretta o grazie a un trasformatore in grado di fornire loro una corrente a bassa tensione che oscilla cioè tra i 12 o i 24 V. In entrambi i casi ci sarà però bisogno di un elettricista qualificato per installarle. I meno esperti invece potranno montare alcuni set di luci piccole a bassa tensione solo dopo però che l’alimentatore, di solito una presa a muro per esterni con RCD (dispositivo a corrente residua), è stato installato all’esterno da un professionista . Tra le due è da prediligere quella è più a bassa tensione: è molto più sicura, ci sono più accessori tra cui scegliere, è più facile da installare e puoi spostarla più facilmente.

Determinare le dimensioni del trasformatore da installare è semplice. Basta moltiplicare la potenza e il numero delle singole luci (lampadine) che si desidera utilizzare nello schema di illuminazione. Ad esempio, le lampade da 30 watt per forno richiedono un trasformatore da 120 watt. Tuttavia, è consigliabile optare per un trasformatore più potente di quanto si pensa di aver bisogno, perchè così in futuro si potranno aggiungere più luci o aumentare la luminosità delle lampadine senza doverlo per forza cambiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *