Ospiti in casa: le 5 cose che notano sempre

In un mondo perfetto le ore disponibili per abbellire le nostre case, in attesa degli ospiti, sarebbero infinite. Nel mondo reale, purtroppo, non si ha questo lusso o semplicemente si perde di vista l’essenziale dedicandosi ad accorgimenti che non sono in grado di fare la differenza. In fondo le cose che notano gli ospiti in casa son sempre le stesse.

Se tu puoi pure riuscire a chiudere un occhio davanti al disordine che invade la cucina e ai rotoli di carta igienica vuoti che tappezzano il bagno, sicuramente i tuoi ospiti non ne saranno in grado.

Se hai visite in arrivo o se più semplicemente non vuoi farti trovare impreparato dalle improvvisate dei tuoi amici, parenti o conoscenti, allora focalizza la tua attenzione su questi cinque dettagli che non passeranno inosservati.

1. L’INGRESSO

L’ingresso è il tuo biglietto da visita. Introduce gli ospiti in casa. E’ la prima impressione che i visitatori ricevono, quindi vale la pena impegnarsi.

Graziosa terrazza vittoriana

COSA FARE

Mettere via le scarpe

Scuotere lo zerbino

Spazzare l’ingresso esterno

Organizzare uno spazio in cui gli ospiti possono togliersi le scarpe e appoggiare la borsa

Usare fiori freschi o una pianta da interno per rinfrescare l’ambiente

2. ODORE

Si tratta di un dettaglio troppo spesso sottovalutato. Tutte le case hanno un odore (buono o cattivo che sia), ed è una delle prime cose che gli ospiti noteranno. È sempre una buona idea bruciare una candela profumata o degli oli essenziali per creare un ambiente accogliente e rilassante in grado di ammaliare tutti i nasi.

Una cucina dal design accattivante

COSA FARE

Aprire porte e finestre per far arieggiare

Accendere una candela

Decorare con fiori freschi

Usare uno spray casalingo

Fare bollire una pentola d’acqua sul fuoco con dentro delle scorze di agrumi.

3. CONFUSIONE

Una casa vissuta è sinonimo di disordine. Ora, il consiglio non è quello di seguire alla lettera il metodo Marie Kondo e di liberare completamente la casa da tutti gli oggetti superflui. Il suggerimento è almeno quello di riordinare. Se poi non si ha tempo per rimettere tutto al posto giusto, allora occorre semplicemente ricordare che gli armadi sono favolosi nascondigli.

COSA FARE

Riporre i giocattoli dei bambini in cesti semplici ed eleganti

Usare un cassetto o un vassoio per stipare banconote, lettere e altre cianfrusaglie di uso quotidiano

Mettere via la pila di biancheria che aspetta di essere piegata o, meglio ancora, nasconderla nell’armadio

Pulire gli ambienti di convivialità come il tavolo da pranzo e la panca della cucina

4. BAGNO SPORCO

Le cose che notano sempre gli ospiti in casa? Un bagno pulito. Se ti avanza il tempo di pulire una sola stanza del tuo nido d’amore, fai in modo che sia il bagno. Un bagno sporco non è solo antigienico, ma risulta essere addirittura disgustoso, soprattutto quando non è il proprio.

casa sulla spiaggia a Sorrento

COSA FARE

Pulire il lavandino e la toilette

Strofinare il water

Pulire lo specchio

Rifornire il bagno di carta igienica

Aggiungere bel sapone e una candela profumata

5. PELI DI ANIMALI DOMESTICI

I peli degli animali domestici possono essere molto sgradevoli, soprattutto per coloro i quali ci convivono insieme. Se hai animali domestici in casa, fai un piccolo sforzo in più: passa l’aspirapolvere e rimuovi i fastidiosi peli degli animali domestici dal divano e dagli altri complementi d’arredo.

Casa ristrutturata a Melbourne

COSA FARE

Pulire il divano prima con l’aspirapolvere e poi con un panno umido

Mettere via i giocattoli dell’animale domestico

Pulire l’area intorno alla ciotola del cibo e dell’acqua

Cambiare la lettiera del gattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *