Giardino piccolo: 14 suggerimenti per farlo apparire più spazioso

Sei abituato a sognare in grande ma le dimensioni del tuo giardino ti impediscono di realizzare quanto desiderato? Ecco i suggerimenti degli esperti che ti aiuteranno a far apparire più grande il tuo piccolo angolo di Eden

0
33

Non esiste persona al mondo che non sogni di vivere in una tenuta inglese con boschetti, giardini e stagno di koi. In molti però non riescono a resistere al fascino senza tempo di un tradizionale giardino americano con piscina e grill. Purtroppo l’80% della popolazione vive nelle aree urbane e deve pertanto accontentarsi di un piccolo scorcio di verde.

Disperare non serve. Anche modesti spazi esterni infatti, con gli opportuni provvedimenti, possono essere resi più spaziosi.

SCEGLIERE LE PROPRIE PRIORITÀ

Un patio, un orto, un frutteto, una vasca idromassaggio e una sabbiera, tutto in un unico giardino.

Se fosse possibile, sarebbe grandioso. Si tratta però di un sogno ad occhi aperti. Avere a disposizione un piccolo angolo di verde significa dovere stabilire delle priorità se non si vuole correre il rischio di tradurre i propri desideri in un caos disordinato e confusionario. Quindi, occorre prima di tutto decidere di cosa non si può assolutamente vivere senza e poi procedere alla realizzazione.

Giardino con stagno di piccole dimensioni
Giardino con stagno di piccole dimensioni

PROGETTA IL TUO GIARDINO

Dopo aver stabilito le priorità, occorre pianificare un progetto. Ci si può rivolgere a un architetto paesaggista o a un progettista di giardini. Ci sono anche molte applicazioni e siti web adatti allo scopo. A volte è sufficiente persino un semplice schizzo. Con un progetto in mano, sarà più semplice di sfruttare tutte le potenzialità del piccolo spazio esterno. Si potrebbe addirittura scoprire di avere effettivamente spazio per quella famosa vasca idromassaggio…

Giardino con aiuole geometriche
Giardino con aiuole geometriche

CREARE ZONE DISTINTE

L’outdoor necessita delle stesse zone organizzative e funzionali in cui sono definiti gli spazi interni. Non è pertanto accettabile un giardino in cui griglia, mobili e altalena sono posizionati a casaccio. Meglio invece organizzare un piccolo patio dove raccogliere la griglia e i mobili, circondarlo di siepi e disporvi perpendicolarmente l’altalena. Definire lo spazio esterno con un patio, una tettoia o delle siepi farà apparire più spazioso persino uno scorcio di giardino.

Giardino con ambienti delineati da marmo e legno
Giardino con ambienti delineati da marmo e legno

USARE LO SPAZIO VERTICALE

Il tuo giardino è piccolo? A guardare meglio ci si rende conto che il cielo è il limite dello spazio aereo. Allora perchè non reclamare questa superficie per il proprio giardino aiutandosi con elementi verticali? Non solo si può enfatizzare la verticale con piante alte, ma in un ambiente urbano si può effettivamente far crescere della vegetazione su muri circostanti o sui tralicci.

Spazi verticali in giardino
Spazi verticali in giardino

INTERROMPERE UN SENTIERO

Un sentiero che scompare all’orizzonte… Qualsiasi elemento in grado di attirare lo sguardo in un punto determinato dello spazio aiuta a creare l’illusione di un’area più estesa.

Sentiero interrotto
Sentiero interrotto

ARREDAMENTO IN SCALA

Così come accade per gli spazi interni poco spaziosi, anche un giardino piccolo necessita di un arredo in scala. Invece di mobili ingombranti in teak, meglio prendere in considerazione mobili da bistrot, più eleganti e/o sedie da caffè. Il Rattan è un materiale leggero che permette alla luce e all’aria di viaggiare intorno e attraverso lo spazio circostante, creando così un senso di dinamismo. Se invece non si resiste al fascino senza tempo dei mobili più robusti, è consigliabile optare per qualcosa di più basso, come ad esempio le sedie Adirondack.

Arredamento da esterno in stile bistrot
Arredamento da esterno in stile bistrot

PIANTE A DIVERSA ALTEZZA

Per ottimizzare lo spazio a disposizione senza oltrepassare il limite concesso al prato è consigliabile piantare flora ad altezze differenti. Il ciliegio nano ad esempio è sì un elemento verticale, ma consente al contempo di arricchire lo spazio sottostante con altre tipologie di piante. Questo approccio stratificato permette di piantare di più, senza far apparire il giardino angusto o troppo affollato.

Giardino stratificato
Giardino stratificato

ENFILADE DA OUTDOOR

Ancora più drammatico di un sentiero interrotto, è un enfilade di siepi o di grigliati per giardino in quanto in grado di attirare lo sguardo oltre il piccolo scorcio di verde, creando così l’illusione di un angolo di Eden più esteso.

Enfilade da esterno
Enfilade da esterno

CREARE MOVIMENTO

Il movimento crea la sensazione di maggiore spazio. Quindi, invece di linee rette, meglio optare per quelle curve come ad esempio una siepe ad arco, arbusti potati a nuvola, o cespugli ondulati. Queste curve sono infatti in grado di attirare lo sguardo tutt’intorno lo spazio, creando così un senso di dinamismo.

Giardino con siepe curvilinea
Giardino con siepe curvilinee

TEXTURE PER CREARE INTERESSE VISIVO

La texture è un altro modo per creare interesse visivo e movimento senza travolgere lo spettatore. Per riuscire nell’intento è consigliabile optare per piante che ondeggiano dolcemente nella brezza o per un cespuglio di Carice pendula.

Composizione fluida di piante
Composizione fluida di piante

POCHE PIANTE GIGANTI

Questo consiglio potrebbe apparire contro-intuitivo per un piccolo giardino, ma ancora una volta, tutto si riduce alla creazione di un certo ordine. Piantati tra gli esemplari più piccoli, gli elementi più grandi fungono da punto di riposo per gli occhi. Se l’idea non convince si può optare un albero maestoso da posizionare su un lato del proprio giardino.

Giardino con succulente giganti
Giardino con succulente giganti

VASELLAME DA GIARDINO

Le fioriere non solo permettono di sfruttare spazi che altrimenti resterebbero inutilizzati, ma favoriscono anche la flessibilità, caratteristica a dir poco vitale in un piccolo spazio.

Vasellame da giardino
Vasellame da giardino

OUTDOOR E INDOOR

Per contribuire a creare l’illusione di un maggiore spazio esterno, si possono prendere in prestito alcuni dettagli che caratterizzano l’indoor. Vetrate o generose porte finestre contribuiranno a sfocare queste linee.

Indoor e outdoor con la medesima pavimentazione
Indoor e outdoor con la medesima pavimentazione

PROSPETTIVA FORZATA

I pittori del Rinascimento l’hanno impiegata, quindi perchè non tentare? Le linee orizzontali marcate e il sentiero centrale creano l’illusione ottica di uno spazio allungato.

Giardino con prospettiva forzata
Giardino con prospettiva forzata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here